Piano del consumatore

E’ possibile pagare anche in più di 5 anni

È inoltre consentita la dilazione del pagamento dei crediti privilegiati oltre il limite di 1 anno dall’omologazione.

cfr. Cass. civ., ord. n. 27544/2019 del 18/11/2019

Negli accordi di ristrutturazione dei debiti e nei piani del consumatore, è possibile prevedere la dilazione del pagamento dei crediti privilegiati anche oltre il limite di un anno dall’omologazione previsto dall’art. 8, comma 4, della Legge n. 3/2012 ed al di là delle fattispecie della continuità aziendale purché si attribuisca ai titolari di tali crediti il diritto al voto a fronte della perdita economica conseguente al ritardo con cui vengono corrisposte le somme ad essi spettanti o, con riferimento ai piani del consumatore, a condizione che sia data ad essi la possibilità di esprimersi in merito alla proposta del debitore.

È inoltre ammissibile il piano del consumatore della durata superiore a 5 / 7 anni a patto che gli interessi dei creditori siano meglio tutelati rispetto ad altre soluzioni alternative eventualmente praticabili.

Sono questi i principi sanciti dalla Suprema Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 27544 del 28 ottobre 2019 in materia di procedura da sovraindebitamento con particolare riferimento al piano del consumatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *